islam

Grand Hotel Islam

Assistiamo ad una guerra interna all’islam che coinvolge il mondo, dove l’anima più estremista interpreta la jihad come comandamento ad uccidere, ma la voce più forte dell’islam sostiene che si tratta di una religione di fratellanza e di pace. Dopo l’offensiva lanciata con gli attentati terroristici di Parigi le forze europee e mondiali si preparano ad affrontare questa nuova sfida, mentre si diffonde sempre più la convinzione di una nuova guerra.

In occasione dei fatti di Parigi accaduti lo scorso gennaio abbiamo, conl’attentato terroristico alla redazione di Charlie Hebdo, l’assalto mediatico alle informazioni sull’islam, sui musulmani, sulla guerra santa, ci hanno portato a conoscere meglio la comunità che vive a pochi passi da noi e che rappresenta un’altra faccia di quella medaglia fatta di violenza in nome di un Dio.

A mazara del vallo i musulmani sono integrati ormai da generazioni con la cittadinanza locale. A tal punto che ci hanno aperto le porte della moschea Ettakua … quello che vi proproniamo in questa puntata di Grand Hotel è la testimonianza che Islam non è terrorismo e nel territorio trapanese, dove si registra la presenza di un alto numero dui musulmani, la situazione è sotto controllo perchè lontana da quel fanatismo che uccide in nome di Allah.

Tags: No tags

Leave a Comment